919884
oggi
ieri
questa settimana
settimana scorsa
questo mese
mese scorso
Dall'inizio
213
2182
4702
903262
38635
52116
919884

tuo IP: 54.156.82.247

Chi è online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

Cerca

Home

04/06/2017 VISITA DA ALBERTO BRUTTI

 

In risposta a chi dice che il club IZC sia in decadenza o addirittura in agonia, vorrei raccontare la bellissima giornata del 4 giugno 2017 passata da Alberto Brutti.
Un club che organizza incontri tra allevatori, riunioni, chat, videoconferenze e quant’altro, a me non sembra in decadimento, anzi...
Purtroppo la questione logistica, spesso impedisce la partecipazione e molte volte capita che i partecipanti a queste attività siano ristretti ad una cerchia che difficilmente riesce a varcare i limiti regionali, ma a questo sopperiscono internet e i social.
Inoltre, sempre parlando di club, negli ultimi anni si è incrementata la presenza di giovani allevatori interessati ad apprendere le tecniche di allevamento e di selezione, tutti molto carichi di volontà e di passione.
Personalmente, pur non essendo in questo ambiente da tanti anni, ho notato che in quest’ultimo periodo le iniziative, i progetti e la voglia di fare si sono moltiplicati e questo va tutto a favore del futuro del club.
Il fatto in sé, che da quest’anno l’organizzazione di Zebras sia stata discussa in un pubblico incontro, la dice lunga sull’aria “nuova” che tira, un’aria che, momentaneamente sulla carta, porterà ad una Zebras più efficiente a livello organizzativo.

 

Domenica 4 giugno con gli ormai immancabili Mario Candeloro, Angelo Brambilla, Moreno Perego e Francesco Anfurio, siamo partiti alla volta di Peschiera del Garda, questa volta per far visita ad Alberto Brutti.
Lungo l’A4 ci aspettavano, puntuali e precisi Michael Salvi, Michele Nicoletta e Roberto Rota Stabelli.

P1000358

P1000357

Tutti insieme abbiamo imboccato l’autostrada A4 diretti a Peschiera del Garda.


Alberto è il presidente del club IZC, le sue competenze e conoscenze sui Dm e i vari allevatori di tutta Europa non hanno eguali. Negli anni ha dimostrato enorme passione e dedizione per questo club ed è sempre pronto a rimboccarsi le maniche quando c’è da lavare le gabbie, allestire e metter mano al portafogli, facendo tutto con estrema discrezione e all’insaputa dei più.
Anche per questo eravamo impazienti di andare a visionare il suo allevamento e i suoi soggetti.

Arrivati davanti casa di Alberto, in contemporanea, sono giunti Andrea Ferraris e Simone Olgiati.
Entrando in casa Brutti, molti degli allevatori erano già in piena discussione sotto il portico che riparava da un acceso sole di giugno.

P1000360

A parte quelli già nominati, erano presenti:Massimo Eusebi, Manuele Piccinini, Vincenzo Cavallo, Gianni Olivieri, Pierino Giacomazzi, Pierpaolo De Filippi, Marco Bianciotto, Alessandro ed Ennio Valicelli, Stefano Giovannini e Ivan Zamagna

P1000365

Passando per un’incantevole giardino, si accede all’allevamento di Alberto, un allevamento da favola, dotato di ogni confort e strutturato con sapienza e impeccabile precisione.

Una struttura coibentata ed esteticamente molto piacevole...

P1000359

Entrando, lo stupore non è da meno

P1000368P1000369

P1000370P1000371

P1000373P1000374

P1000375P1000380

 ... e mentre i nostri giudici visionavano i soggetti novelli  nei gabbioni...

P1000372

... altri, intavolavano  piacevoli discussioni.....

P1000388

P1000360

...altri ancora, definivano gli incarichi di zebras 2017...

P1000384

il tutto mentre il buon Simone scattava qualche foto ai soggetti di Alberto,mettendo a punto la gabbia foto per zebras..

P1000379

IMG 20170706 WA0017

(foto di Simone Olgiati)

IMG 20170706 WA0019

(foto di Simone Olgiati)

IMG 20170706 WA0021

(foto di Simone Olgiati)

Il Diamante Mandarino stà cambiando e di conseguenza cambiano le sue esigenze  per questo il club, a fine mattinata, ha discusso sulle proprie esigenze nei prodotti per l'allevamento.

Lo stesso, si rivolgerà ad una ditta produttrice per formulare dei prodotti ad hoc che soddisfino le nuove esigenze degli allevatori, ringraziamo Vincenzo che si stà prodigando per far da tramite tra gli allevatori e la ditta produttrice.

IMG 5165

 In fine, uno squisito pranzo in una location estremamente suggestiva...

 IMG 20170706 WA0027

P1000400

P1000401

 

Anche in questa occasione, ho approfittato per porre qualche quesito al padrone da casa:

 

INTERVISTA AD ALBERTO BRUTTI

 

Come, quando e con quali speci è iniziata la tua avventura ornitologica?

La mia avventura ornitologica è iniziata nelll'ormai lontano 1975. Mio padre con suo cugino si recavano sovente al mercato domenicale di Reggio Emilia e li da un anziano signore acquistai la prima coppia di mandarini grigi che allevai in camera da letto in quanto in quel periodo abitavo in condominio

Quali mutazioni attualmente allevi?

A tutt'oggi riproduco 32 coppie di cui:8 pastello bruno-2 pastello dorso chiaro grigio-1 dorso chiaro grigio-8 bianco/pezzato-4 isabella bruno-3 bruno guancia-6combinazioni isabella petto arancio petto nero e petto arancio petto nero bruno

Dove allevi?

Allevo in una casetta prefabbricata di 30 metri quadrati coibentata e riscaldata per l'inverno

Ci parli delle tue tecniche di selezione?

 Non ho particolari tecniche. Cerco di selezionare dal punto di vista della taglia e forma con un occhio al colore. Seleziono molto anche dal punto di vista riproduttivo. Non utilizzo balie

Che tipo di alimentazione fornisci ai tuoi soggetti?

Utilizzo misto belga della Beyer che integro con scagliola. Grit sali minerali e carbone sempre disponibile pastone secco elisir pineta tagliato con morbido Beyer

Utilizi farmaci?

 Normalmente non utilizzo farmaci salvo non sia necessario per la presenza di eventuali problematiche

Come prepari i soggetti per le esposizioni?

 Ho 120 gabbie singole chiuse all'inglese dove metto i soggetti selezionati almeno 10 settimane prima della stagione mostre